L'albero di Natale? Occhio alla plastica

di Andrea Begnini

09/12/2021

L'albero di Natale resta una tradizione fortemente radicata tra gli italiani che lo accendono in quasi nove famiglie su dieci (85%), anche se ci si divide, tra vero o finto, tra piccolo e grande, tra addobbo tradizionale od innovativo. È quanto emerge da una indagine Coldiretti. L'albero naturale trova spazio quest'anno nelle case di quasi 3 milioni di famiglie anche se - sottolinea Coldiretti - la maggioranza del 63% degli italiani ricicla l'albero di plastica recuperato dalla cantina mentre una minoranza lo compra nuovo di plastica. “Un albero artificiale di circa 1,90 metri - spiega la Coldiretti - ha un'impronta di carbonio equivalente a circa 40 chili di emissioni di gas serra, che è più di 10 volte quello di un albero vero che contribuisce invece ad abbattere gli inquinanti anche dell'aria domestica”. Senza dimenticare che impiega oltre 200 anni prima di degradarsi nell'ambiente. Gli abeti utilizzati come ornamento natalizio, rileva ancora la Coldiretti, derivano per circa il 90% da coltivazioni vivaistiche mentre il restante 10% (cimali o punte di abete) dalla normale pratica forestale che prevede interventi colturali di diradamenti o potature indispensabili per lo sviluppo e la sopravvivenza del bosco. 

La spesa media degli italiani per l'albero vero è di 44 euro, ma per le piante di taglia oltre i due metri il prezzo sale anche a 200 euro per varietà particolari. Per gli addobbi spazio alla fantasia. Kiwi e agrumi come arance, limoni, mandarini e clementine, che non ammuffiscono se, per appenderli, si fa passare un filo al centro del frutto, dove non c'è polpa. E ancora collane di pasta, frutta secca, biscotti fatti in casa, ma anche prodotti dell'orto come peperoncini, pomodorini e fili di zucca ma anche sculture di pane e marzapane. Invece di usare le solite sfere artificiali, lampadine e fili di plastica come decorazioni, si possono utilizzare pigne da colorare a piacimento e frutta secca come castagne noci e nocciole. Per finire, invece dei soliti fili argentati o dorati si possono utilizzare ghirlande di fiori fatte con stelle di Natale, gerbere, corniolo, ranuncolo e pungitopo. 

Tag:  Albero di NataleColdiretti

Sigla.com - Internet Partner
Condividi linkedin share facebook share twitter share